Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 15 al 26 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI

Dal 2 al 9 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI

MUSICA
Concerti del 16 novembre, 28 novembre, 12 gennaio, 19 marzo, 15 maggio Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €

Concerti del 25 febbraio, 9 aprile Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

Concerti del 9 dicembre fuori abbonamento Intero 20 € — Ridotto 5 €

 

PROSA
Spettacoli del 20 novembre, 14 dicembre, 26 gennaio, 15 Feb, 11 marzo Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €
Spettacolo del 10 gennaio Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico 5 €

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero 30€, Ridotto 25€, Studenti 15€, Under18 5€

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
Intero 110 € — Ridotto 90 €

Abbonamenti Prosa
Intero 90 € — Ridotto 75 €

Abbonamento musica + prosa 
Intero 180 € — Ridotto 150 €

Riduzioni
Ridotto Residenti nei Comuni di Tavagnacco e Pagnacco, soci e allievi della Fondazione, soci e correntisti della Banca di Cividale.
Studenti Studenti under 26 anni di ogni ordine e grado, accompagnatore under 18.
18app e Carta del Docente
È possibile usare i buoni di 18app e della Carta del docente per acquistare biglietti singoli e abbonamenti.
Per velocizzare le operazioni in caso di acquisti in biglietteria è importante arrivare con il buono spesa già pronto.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Andrea Semeraro

Spettacoli a cui ha partecipato

Andrea Semeraro, nasce a Trieste nel 1976 ed inizia a cantare a 6 anni con ilcoro di voci bianche “I Piccoli Cantori della città di Trieste” con i quali partecipa adecine di concerti in Italia ed in Europa, eseguendo brani di polifonia sacra eprofana, musica popolare (in lingua originale) e brani da musical. Frequenta lascuola media annessa al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste presso il quale inizialo studio dell’oboe. Nel 1992 si iscrive nella classe di saxofono del prof. MarcoBontempo e nel 1994 prende parte alla prima esecuzione assoluta dell’opera per 4sax solisti e 100 sax in movimento del compositore Salvatore Sciarrino: “La bocca, ipiedi, il suono” eseguita al Teatro Comunale di Chiaravalle (AN). A 18 anni inizia acollaborare con le istituzioni corali più importanti cittadine e nel 1996 inizia l’attività solistica con la Misa Criolla eseguita nella Cattedrale di San Giustonell’ambito della manifestazione “Trieste Prima” – musica del 900. Ha studiatocanto a Trieste con i maestri R. Susovsky e W. Coppola e a Milano con B.M. Casoni eha frequentato vari corsi di perfezionamento (con C. Desderi, C. Cossutta, D.Mazzola). Ha al suo attivo numerosi concerti in Italia ed all’estero che gli hannopermesso di affrontare un consistente repertorio sacro e sinfonico (W.A. Mozart, G.Rossini, A. Dvoràk, G. Puccini, L. Janacèk, C. Saint-Saens, G. Paisiello,Charpentier, G. Faurè, J. Haydn, G. F. Haendel, A. Vivaldi, L. V. Beethoven, B.Britten).
Nel 1998 interpreta Spiridione nell’opera “Il Campanello” di G. Donizetti esuccessivamente con il Teatro Lirico “G. Verdi” di Trieste, il ruolo del commissarionel “Signor Bruschino” di G. Rossini e nell’estate dello stesso anno è Ubaldo nellarara “Pia de’ Tolomei” di G. Donizetti.
Negli anni successivi, al Teatro Regio di Torino, gli vengono affidate alcune parti dicomprimariato in “Sly”, di W. Ferrari (con J. Carreras), nella “Johannes Passiones”di J. S. Bach (con J. Van Dam) e nell’ “Assassinio nella Cattedrale” di I. Pizzetti(con R. Raimondi). Nel 2001 fonda a Trieste l’ Auricorale Vivavoce (40 elementi),con la quale ha svolto fino al 2009 attività didattica e concertistica eseguendo,come direttore, il Requiem KV626 di W. A. Mozart, la “Misa Criolla” di A. Ramirezed incidendo un CD promosso dal Comune di Trieste.
Nel 2003 fonda il sestetto “Italian Harmonists” (5 voci e un pianoforte) composto dacolleghi del Teatro alla Scala, con il quale svolge un’intensa attività concertistica,discografica e teatrale.
Dal 2005 viene ingaggiato dal manager Steve Nagy (In Entertainment) per alcunirecital (con il pianista Jader Costa) durante la world cruise a bordo della lussuosanave giapponese “Asuka II” (Atene, Venezia, Taormina, Napoli).
Recentemente è stato applaudito interprete della Serenade op. 31 di B. Britten(per tenore, corno e orchestra), nel “Messiah” di G. F. Haendel, Don Basilio nelle“Nozze di Figaro” mozartiane a Como e nei “Liebeslieder” di Brahms aCremona. Presso il Teatro alla Scala ha ricoperto alcune parti solistiche in“Rosenkavalier” di R. Strauss, in “Alcina” di G. F. Haendel e, più recentemente, in“Death in Venice” di B. Britten e “Manon” di J. Massenet. Nel 2010/2011 haeseguito con successo personale e di critica il “Dies Natalis” di G. Finzi, lo StabatMater di F. J. Haydn, la IX sinfonia di L. V. Beethoven e la Messa da Requiem di G.Verdi.
Prossimamente, alla Scala, sarà impegnato come solista nel Concerto di Nataletrasmesso su RAI1 dove eseguirà l’ “Elias” di F. Mendelsshon.