Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 15 al 26 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI

Dal 2 al 9 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI

MUSICA
Concerti del 16 novembre, 28 novembre, 12 gennaio, 19 marzo, 15 maggio Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €

Concerti del 25 febbraio, 9 aprile Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

Concerti del 9 dicembre fuori abbonamento Intero 20 € — Ridotto 5 €

 

PROSA
Spettacoli del 20 novembre, 14 dicembre, 26 gennaio, 15 Feb, 11 marzo Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €
Spettacolo del 10 gennaio Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico 5 €

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero 30€, Ridotto 25€, Studenti 15€, Under18 5€

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
Intero 110 € — Ridotto 90 €

Abbonamenti Prosa
Intero 90 € — Ridotto 75 €

Abbonamento musica + prosa 
Intero 180 € — Ridotto 150 €

Riduzioni
Ridotto Residenti nei Comuni di Tavagnacco e Pagnacco, soci e allievi della Fondazione, soci e correntisti della Banca di Cividale.
Studenti Studenti under 26 anni di ogni ordine e grado, accompagnatore under 18.
18app e Carta del Docente
È possibile usare i buoni di 18app e della Carta del docente per acquistare biglietti singoli e abbonamenti.
Per velocizzare le operazioni in caso di acquisti in biglietteria è importante arrivare con il buono spesa già pronto.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Michele Pirona

Chitarra moderna
Chitarra percussiva

Comincia studiando pianoforte come allievo di Enrico Olivo. Approda alla chitarra nel 1988 seguendo le orme del padre e dello zio noti ed apprezzati chitarristi della regione. Studia per tre anni chitarra classica. In breve tempo comincia a suonare attivamente con diversi gruppi rock. Approfondisce lo studio dello strumento prendendo lezioni di armonia e improvvisazione jazz dal maestro Gaetano Valli. Partecipa a molti seminari di grandi chitarristi: Pat Metheny, Steve Vai, Bred Garsed, Gutrie Govan, Massimo Varini,. Quindi comincia a suonare attivamente diversi generi musicali, collaborando con numerosi gruppi e musicisti della regione tra cui Gocce d’acqua Oceano di Vita, progetto musicale composto da sessanta elementi, che si esibiva nei teatri regionali per la raccolta di fondi a scopo benefico, con gli Opium, gruppo jazz fusion, con i Tandem, orchestra di liscio molto attiva nei primi anni novanta e con il violinista Giulio Venier in un duo di musica folk irlandese. Nel 1997 pubblica un CD come chitarrista del gruppo rock Over the Wave, con l’etichetta di Walter Colle “Nota”. Con questa formazione partecipa alle trasmissioni televisive di Red Ronnie “Help”e “Roxy Bar” e suona di spalla a famosi gruppi rock italiani, riscuotendo un grosso successo e guadagnando un seguito di numerosi e fedelissimi fans. Nello stesso periodo inizia a suonare anche nella funky band Bandelia, con cui incide nel 1999 il CD “Il pesce è un alimento che non fa per me”. Con questa band suona in tutto il nord Italia. Insieme a Emiliano Rossi e Raffaele Talliente dà vita anche al progetto de Il Buono, il Brutto e il Cattivo, band strumentale rock funky jazz fusion. Nel 2000 partecipa alla fondazione degli Euston, per i quali compone diversi brani che faranno guadagnare alla band un contratto con la EMI Records tedesca. I brani vengono pre-prodotti presso i famosi Horus Studio di Hannover con Fabio Trentini, uno dei più noti produttori europei che ha portato al successo gruppi del calibro dei Guano Apes. Uno dei pezzi prodotti, I see you fall, vince, alla finale di Trieste, l’edizione 2002 del TIM Tour di Red Ronnie. All’inizio dello stesso anno lascia il ruolo esecutivo all’interno della formazione e sempre insieme al bassista e al batterista Talliente, con la cantante Marina Bargone, fonda il gruppo cover dei Nevermind, continuando anche a comporre per diversi progetti. Insieme ai Nevermind suona per anni in più di 300 concerti sia in regione che fuori. A fianco alla pratica professionale di musicista e compositore Michele Pirona insegna chitarra classica, acustica ed elettrica dal 1994. In questi anni ha insegnato in diverse scuole musicali della regione: Tricesimo, Bertiolo, Reana, Groove Factory Academy di Udine e ovviamente la Fondazione Luigi Bon. Molti dei suoi allievi suonano attivamente in diverse band friulane. Un’altra collaborazione di Pirona è quella con il pianista jazz Rudy Fantin e con il cantante Alessandro Pozzetto nella formazione rhythm’n blues dei Six Tracks, il quale eredita parte del repertorio e delle voci soliste del noto FVG Gospel Choir. Con il collega Andrea Casaccio, anche lui chitarrista, decide nel 2003 di inaugurare il Duo Pirona-Casaccio, un progetto dedicato alla musica swing e allo stile inimatibile di Django Reinhardt. In questa chiave i due chitarristi reinterpretano un repertorio vario e affascinante che ha accompagnato molte serate nei locali più noti del FVG e del Veneto. Nel 2006 decide di unire alla musica la sua altra grande passione, il cinema, e inizia a lavorare ad un progetto unico nel suo genere: i Guitar Soundtracks. Duo di chitarre e voce che propone esclusivamente colonne sonore di film riarrangiate in chiave acustica. Dal progetto nascono un cd e un dvd che hanno grande successo di pubblico e di stampa. Nell’ottobre del 2010 pubblica il disco “Pick With Art”, un lavoro che evidenzia le varie influenze e le esperienze maturate non solo con la chitarra elettrica, ma anche con la chitarra acustica e con la classica. A febbraio 2013 pubblica invece il primo cd esclusivo del progetto acustico Guitar Soundtracks, “Hollywood Robbery”, un album che ottiene immediato successo di critica e di pubblico con i suoi 16 brani, scelti con cura tra alcune delle più indimenticabili colonne sonore del cinema hollywoodiano, ma non solo. Ha suonato con diversi artisti di fama nazionale e internazionale tra cui: Andrea Braido, Pino Scotto, James Thompson. Nel settembre 2013 e nell’agosto 2014 ha suonato con il batterista Chris Slade (AC/DC, Jimmy page, Tom Jones, David Gilmour etc.). Da anni nel contempo lavora anche come turnista e arrangiatore in vari studi di registrazione sia in Italia che all’estero, in particolare in Germania e in Inghilterra. Ha suonato le chitarre in una ventina di dischi e ha pubblicato quattro album e un dvd come chitarrista solista.