Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
pec@fondazionebon.com

Biglietteria 2016/2017

Rinnovo abbonamenti: dal 12 al 21 ottobre ’16
Sottoscrizione nuovi abbonamenti: dal 24 ottobre ’16 fino al primo appuntamento di musica o prosa in cartellone

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

MUSICA
8.11.16, The Missing Link – Giovanni Sollima
1.2.17, Grigory Sokolov
5.5.17, Mario Brunello e Coro Fvg

Interi: € 25 – Ridotti: € 22 – Under18: € 10
18.11.16, Historie du Soldat
12.2.17, Omaggio a Yehued Menuhin
19.3.17, Pentaèdre
8.4.17, Binyamin String Quartet
27.4.17, Trio Bamberg

Interi: € 20 – Ridotti: € 17 – Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

PROSA
26.11.16, Un Prete Ruvido 
15.1.17, Tre Alberghi
27.1.17, Non c’è acqua più fresca
14.2.17, Come cavalli che dormono in piedi
25.3.17, Mio eroe

Interi: € 18  –  Ridotti: € 15  –  Under18: € 10
11.3.17, Fuga da Pigafetta
Interi: € 20  –  Ridotti: € 17  –  Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri / Talenti al Bon
Biglietto unico intero o ridotto € 5

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

NEWS

Sabato e domenica l’operina di Piumini al Bon

Dopo i festeggiamenti per i 120 anni di attività, la Fondazione non si crogiola di certo sugli allori e a conclusione dell’inte

Medaglia del Presidente per i 120 anni della Fondazione Luigi Bon

Proprio mentre fervono i preparativi per il festeggiamento dei 120 anni di attività della Fondazione Luigi Bon di Colugna in prog

Binyamin String quartet al Bon

Non poteva mancare nella programmazione della stagione musica del Teatro Bon la formazione del quartetto d’archi, così, sabato

C’E’LL’ORCHESTRA AL BON il fine settimana

Nuova iniziativa della Fondazione Bon che grazie alla collaborazione con due ottimi docenti di violoncello realizza un’orchestra

C’èll’Orchestra

Fine settimana orchestrale dedicato ai violoncellisti di tutti i livelli Venerdì 7 aprile — Domenica 9 aprile 2017 c/o Fondazio

Selezione per giovani pianisti accompagnatori

La Fondazione Luigi Bon indice una selezione per giovani pianisti accompagnatori interessati a sviluppare la loro attività profes

L’Accademia Arrigoni e Sitkovetsky domenica al Bon

Il concerto, previsto per domenica 12 febbraio alle ore 20.45, dell’Accademia d’Archi Arrigoni è un’ulteriore tassello

Sokolov inaugura il ricco febbraio del Bon

Evento eccezionale per il cartellone della stagione musicale del Teatro Luigi Bon, il 1° febbraio, con il concerto del pianista d

Gli Alti & Bassi – quintetto vocale a cappella

Continua a ritmo serrato l’attività del Teatro Bon di Colugna, dopo i recenti successi di pubblico ottenuti dai primi due appun

Domenica TALENTI AL BON con l’Ottetto a Fiati diretto da Claudio Mansutti

Ultimo appuntamento della rassegna TALENTI AL BON sostenuta da: Regione FVG, Ministero per i Beni Culturali, Comune di Tavagnacco,

L’Accademia Arrigoni e Sitkovetsky domenica al Bon

Il concerto, previsto per domenica 12 febbraio alle ore 20.45, dell’Accademia d’Archi Arrigoni è un’ulteriore tassello della preziosa collaborazione in essere da anni tra la compagine orchestrale sanvitese e la Fondazione Luigi Bon. Ospite d’eccezione della serata sarà lo strepitoso violinista russo Alexander Sitkovetsky, allievo del celebre Sir Yehudi Menuhin a cui la serata viene dedicata. Sul podio, a dirigere l’orchestra, ci sarà il maestro Giancarlo Guarino.

Il programma della serata è particolarmente accattivante e originale, il primo brano è il concerto per violino e archi di A. Panufnik, autore polacco non molto noto al grande pubblico, il cui concerto, dalle linee melodiche molto lunghe e senza soluzione di continuità, fu scritto su richiesta dello stesso Menuhin. A seguire, il concerto per violino n. 4 in sol minore di G. Tartini, caratterizzato da un elemento che l’autore stesso chiamò “Trillo del Diavolo”, Tartini raccontò di averlo ascoltato in un incubo eseguito dal demonio stesso!.

La serata terminerà con la meravigliosa e poco conosciuta Suite per archi di L. Janacek, prima opera per orchestra presente nel catalogo del compositore céco, l’idea di scrivere un brano per orchestra d’archi doveva essergli venuta dirigendo alcuni mesi prima la Serenata op. 22 dell’amico A. Dvorák, di tredici anni più anziano.

Alexander Sitkovetsky è nato a Mosca in una famiglia di musicisti e ha fatto il suo debutto in concerto già all’età di otto anni, età in cui è stato anche prescelto per studiare presso l’ Accademia Menuhin di Londra. Il grande violinista Sir Yehudi Menuhin fu il suo mentore ed Alexander ebbe l’occasione di esibirsi più volte insieme al suo maestro oltre che essere da lui diretto in veste di solista. Sempre nel ruolo di solista ha suonato accompagnato dalle più prestigiose orchestre al mondo (Netherlands Philharmonic, Royal Philharmonic, Konzerthaus Orchester Berlin, Brussels Philharmonic, European Union Chamber Orchestra, Orchestra, St Petersburg Symphony, BBC Concert Orchestra e molte altre) sotto la guida di alcuni tra i più prestigiosi direttori d’orchestra. Recentemente ha debuttato a Bruxelles, Poznan, Santa Cruz in Bolivia e San Pietroburgo e ha preso parte a due tourneé nel Regno Unito con l’Orchestra Filarmonica di Bruxelles e la St. Petersburg Symphony Orchestra ed ha suonato con la Royal Philharmonic Orchestra nella prestigiosa Royal Albert Hall. La sua recente registrazione per l’etichetta CPO del Concerto per violino di Andrzej Panufnik per commemorare il 100° anniversario della nascita del compositore è stata acclamata dalla critica. Nel 2011 ad Alexander Sitkovetsky è stato assegnato il 1 °premio al Concorso “Trio di Trieste” in duo con il pianista Wu Qian, con il quale ha in seguito intrapreso un tour di venti concerti in Italia, nonché un recital presso la “Weill Hall” della Carnegie Hall. Egli è anche un membro del prestigioso programma “Chamber Music Society Two” presso il Lincoln Center di New York.