Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
pec@fondazionebon.com

Biglietteria 2016/2017

Rinnovo abbonamenti: dal 12 al 21 ottobre ’16
Sottoscrizione nuovi abbonamenti: dal 24 ottobre ’16 fino al primo appuntamento di musica o prosa in cartellone

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

MUSICA
8.11.16, The Missing Link – Giovanni Sollima
1.2.17, Grigory Sokolov
5.5.17, Mario Brunello e Coro Fvg

Interi: € 25 – Ridotti: € 22 – Under18: € 10
18.11.16, Historie du Soldat
12.2.17, Omaggio a Yehued Menuhin
19.3.17, Pentaèdre
8.4.17, Binyamin String Quartet
27.4.17, Trio Bamberg

Interi: € 20 – Ridotti: € 17 – Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

PROSA
26.11.16, Un Prete Ruvido 
15.1.17, Tre Alberghi
27.1.17, Non c’è acqua più fresca
14.2.17, Come cavalli che dormono in piedi
25.3.17, Mio eroe

Interi: € 18  –  Ridotti: € 15  –  Under18: € 10
11.3.17, Fuga da Pigafetta
Interi: € 20  –  Ridotti: € 17  –  Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri / Talenti al Bon
Biglietto unico intero o ridotto € 5

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Musica

martedì 30 giugno, ore 20:45 / Teatro Luigi Bon

Accademia d’Archi Arrigoni
Luca Giovannini Violoncello
Domenico Mason Direttore
International Music Courses — Concerto finale

J. Haydn
Concerto in DO magg. Hob VIIb: 1 per Violoncello e orchestra

G. Rossini
Une Larme per violoncello e archi

W. A. Mozart
Divertimento per Archi in Fa magg. Kv 138

N. Rota
Concerto per Archi

Luca Giovannini, è nato a Rovigo il 24 maggio 2000, si avvicina allo studio del violoncello all’età di otto anni. Studia con il Maestro Luca Simoncini presso il Conservatorio F.Venezze di Rovigo. Dal 2011 consegue ottimi risultati in diversi concorsi nazionali e internazionali concorso primo assoluto al “Crescendo” di Firenze secondo al concorso“Riviera Etrusca” città di Piombino. Nel 2012 è primo premio assoluto della sezione archi al concorso Crescendo di Firenze 2012, dove si aggiudica inoltre il “Premio Miglior violoncellista” , primo premio assoluto nel X Concorso Città di Riccione, e al IV° Concorso Salieri di Legnago. Nel 2013 è vincitore assoluto della manifestazione “Adotta un musicista” Città di Forlì, vincitore assoluto della manifestazione del VI° edizione Cittá di Piove di Sacco e primo assoluto della sezione archi al Crescendo di Firenze 2013 e “Premio Miglior violoncellista” 2013. Nel 2014 è stato vincitore assoluto della manifestazione città di Giussano, e primo premio assoluto sez. archi della XVI edizione del T.I.M. finale a Parigi. Outstanding Musicians al Concorso Ibla Gran Prize ottenendo due borse di studio e un tour di concerti negli U.S.A., è vincitore della borsa di studio Premio ”Maura Giorgetti” messa in palio dal teatro Alla Scala di Milano , nello stesso periodo è vincitore del premio “Upbeat Brač Award” al concorso Internazionale Antonio Janigro in Kroazia. Nel 2015 è vincitore assoluto della sezione archi del VI° concorso A. Salieri di Legnago con borsa de studio “Magnani”. Viene regolarmente invitato ad esibirsi in prestigiose manifestazioni concertistiche, ricordiamo il debutto per la stagione “Verdi Talenti” di Busseto, Palazzo Cavagnis di Venezia, Villa Houck Canton Ticino e Sala Maffeiana di Verona con l’orchestra da camera I Virtuosi Italiani, come solista, Tempio della Beata Vergine del Soccorso “Rotonda” Rovigo, Auditorium R.L. Montalcini Riccione, Villa Corsini a Castello Firenze, il Teatro Alle grazie di Bergamo, Piccolo Teatro di Legnago, Palazzo Roverella Rovigo, Teatro Mignon di Lendinara (RO), Palazzo Ragazzoni Sacile, Sale Apollinee della Fenice di Venezia, l’Ateneo Veneto Aula Magna Venezia, l’Auditorium S. Agostino di Atri (TE), il Teatro Civico di Alghero, la Sala degli Affreschi Milano, l’Accademia dei Concordi Rovigo nel 2015 al Lake Village di Little Rock Teatro Argenta Little RockFirst United Methodist Church di Jacksonville nello stato dell’Arkansas, presso la Casa Italiana Zerilli Marino e alla Carnegie Hall di New York. Dicono di lui “ a tredici anni, Luca Giovannini suona in maniera compiuta, come un concertista provetto, con freschezza e padronanza strumentale. È già un musicista di assoluto livello” da il Resto del Carlino, 14 novembre 2013, Sergio Garbato.

L’ Accademia d’Archi Arrigoni, con sede a San Vito al Tagliamento si avvale della preparazione dei Maestri I. Volochine, T. r Melnik, per il violino e D. Zaltron per la viola, e per la formazione individuale e dei Maestri O. Pauletto e D. Mason per la musica da camera e orchestrale. L’ Accademia vuole creare una scuola di perfezionamento per i giovani e giovanissimi strumentisti ad arco, per l’approfondimento della musica da camera e della pratica orchestrale e si ispira alla grande scuola violinistica di tradizione russa. L’Orchestra giovanile vanta al suo interno la presenza di diversi vincitori di Concorsi violinistici nazionali e internazionali. Ha al suo attivo molti concerti nel Friuli Venezia Giulia, in Veneto, ed è stata invitata a partecipare a numerosi Festival (Festival di Musica da Camera di Cividale del Friuli, Carniarmonie, Altolivenza Festival) nonché al Festival “Assisi nel Mondo”, l’inaugurazione del prestigioso Festival San Vito Jazz, la partecipazione come orchestra ospite alla Manifestazione Piano|FVG, alla Fazioli Concert Hall e a Mittelfest 2014 nonché alcuni spettacoli teatrali con il cantante P. Sidoti e l’attore G. Battiston. Collabora con giovanissimi ma già affermati musicisti quali L. Bortolotto, C. Sebastianutto, L. Morello, L. Armellini, L. Vielhaber e artisti quali D. Pascoletti, L. Vignali, U. Orlandi, D. Pierini, V. Mendelssohn, S. Makarova e P. Vernikov.. Ha registrato inoltre un CD per l’etichetta Amadeus.

Domenico Mason si è diplomato brillantemente in violino presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine. Ha seguito i corsi di musica da camera presso la Fondazione Musicale “S.Cecilia” di Portogruaro, dove si è perfezionato con i maestri Vernikov, Berinskaja e Volochine, e con il M.o Fuks presso l’Indiana University di Bloomington. Ha collaborato con le Orchestre di Belluno, Udine, Castelfranco, gli Archi di Firenze, l’Orchestra di Venezia, l’Orchestra del Teatro Lirico G.Verdi di Trieste, la FVG Mitteleuropea Orchestra con le quali ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero. Ha all’attivo concerti di musica da camera come membro del “Trio Corelli”, e suona regolarmente anche la viola in numerosi complessi orchestrali e cameristici. Ha inoltre conseguito la Laurea in Scienze dell’Educazione indirizzo Musicologico presso l’Università di Trieste con il massimo dei voti e la lode, ed è stato co-autore, insieme ad Umberto Berti del libro “L’Assoluto Microcosmo – L’op. 91 di J. Brahms” edito dalla Casa Editrice Zecchini di Varese. Insegna violino e musica da camera presso la Fondazione Musicale di Portogruaro, ed è Docente di Violino ed esercitazioni orchestrali presso l’Accademia d’Archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento del quale è stato socio fondatore.
È stato Segretario artistico del Festival internazionale di Musica da camera di Portogruaro dal 2003 al 2008, dell’Accademia Violinistica Europea di Castel S.Pietro (Bo) diretta dal M.o Pavel Vernikov e in collaborazione con lo stesso Maestro, è stato Responsabile e Segretario Artistico dell’International Music Festival di Eilat (Israele). Negli ultimi anni si è dedicato particolarmente all’insegnamento; fra i suoi allievi, vi sono diversi vincitori di concorsi.