Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
pec@fondazionebon.com

Biglietteria 2016/2017

Rinnovo abbonamenti: dal 12 al 21 ottobre ’16
Sottoscrizione nuovi abbonamenti: dal 24 ottobre ’16 fino al primo appuntamento di musica o prosa in cartellone

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

MUSICA
8.11.16, The Missing Link – Giovanni Sollima
1.2.17, Grigory Sokolov
5.5.17, Mario Brunello e Coro Fvg

Interi: € 25 – Ridotti: € 22 – Under18: € 10
18.11.16, Historie du Soldat
12.2.17, Omaggio a Yehued Menuhin
19.3.17, Pentaèdre
8.4.17, Binyamin String Quartet
27.4.17, Trio Bamberg

Interi: € 20 – Ridotti: € 17 – Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

PROSA
26.11.16, Un Prete Ruvido 
15.1.17, Tre Alberghi
27.1.17, Non c’è acqua più fresca
14.2.17, Come cavalli che dormono in piedi
25.3.17, Mio eroe

Interi: € 18  –  Ridotti: € 15  –  Under18: € 10
11.3.17, Fuga da Pigafetta
Interi: € 20  –  Ridotti: € 17  –  Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri / Talenti al Bon
Biglietto unico intero o ridotto € 5

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Prosa

domenica 13 marzo, ore 8:45 pm / Teatro Luigi Bon

S–glaçât

presenta Teatro Incerto / CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

di e con Fabiano Fantini, Elvio Scruzzi, Claudio Moretti

Due amici, durante una battuta di caccia allo stambecco sul ghiacciaio del Canin, scoprono, racchiusa in un blocco di ghiaccio, la figura di un antico guerriero congelato. Dopo un primo momento di stupore, lo staccano dal ghiaccio e lo portano a casa non sapendo in realtà cosa fare: denunciare l’accaduto? tenere segreto il fatto? La scoperta potrebbe portare un sacco di soldi… Intanto lo chiudono in una cella frigorifera ragionando sul da farsi.
Durante un temporale, salta la corrente e il guerriero si scongela, rivelando il fatto di essere ancora vivo.
Da qui lo sconvolgente confronto-scontro con i due cacciatori.

Cosa succede se si incontrano un uomo d’oggi e un uomo di migliaia d’anni fa?
È possibile che riescano a comunicare?
E come comunicano?
Può un uomo dell’antichità sconvolgere la vita di un uomo d’oggi?

Non è certo che questi interrogativi troveranno una risposta certa.
L’unica cosa che possiamo garantirvi è che questa nuova commedia del Teatro Incerto sarà un nuovo terremoto di divertimento e risate!