Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 15 al 26 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI

Dal 2 al 9 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI

MUSICA
Concerti del 16 novembre, 28 novembre, 12 gennaio, 19 marzo, 15 maggio Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €

Concerti del 25 febbraio, 9 aprile Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

Concerti del 9 dicembre fuori abbonamento Intero 20 € — Ridotto 5 €

 

PROSA
Spettacoli del 20 novembre, 14 dicembre, 26 gennaio, 15 Feb, 11 marzo Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €
Spettacolo del 10 gennaio Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico 5 €

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero 30€, Ridotto 25€, Studenti 15€, Under18 5€

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
Intero 110 € — Ridotto 90 €

Abbonamenti Prosa
Intero 90 € — Ridotto 75 €

Abbonamento musica + prosa 
Intero 180 € — Ridotto 150 €

Riduzioni
Ridotto Residenti nei Comuni di Tavagnacco e Pagnacco, soci e allievi della Fondazione, soci e correntisti della Banca di Cividale.
Studenti Studenti under 26 anni di ogni ordine e grado, accompagnatore under 18.
18app e Carta del Docente
È possibile usare i buoni di 18app e della Carta del docente per acquistare biglietti singoli e abbonamenti.
Per velocizzare le operazioni in caso di acquisti in biglietteria è importante arrivare con il buono spesa già pronto.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Musica

lunedì 25 febbraio, ore 20:45 / Teatro Palamostre, Udine

Sabine Meyer clarinetto
Alliage Quintett

H. Purcell
The Fairy Queen suite

P. Dukas
L’apprendista stregone

D. Šostakovič
Preludio e Gavotta

D. Milhaud
Scaramouche Op. 165b

I. Stravinskij
L’uccello di fuoco

D. Šostakovič
Elegia, Walzer e Polka

A. Borodin
Danze polovesiane da Il principe Igor

Arrangiamenti di Alliage Quintett, D. Gauthier, R. Schottstädt, S. Pottmeier, S. Gottschick, L. Atovmian, S. Gassot / C. Pépin

Sabine Meyer A lei si deve in parte una rinnovata posizione di rilievo in campo concertistico del clarinetto, strumento spesso sottovalutato in ambito solistico. Ha studiato con O. Hermann e H. Deinzer, per poi intraprendere la carriera orchestrale e diventare prima membro della Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks e successivamente clarinetto solista ai Berliner Philharmoniker, posizione che ha lasciato dopo un anno per l’intensificarsi della carriera solistica. Ha tenuto concerti con tutte le più importanti orchestra tedesche e del mondo, inclusi i Wiener Philharmoniker, la Chicago Symphony, la London Philharmonic, la NHK Symphony di Tokyo, i Berliner Philharmoniker. Per lei sono state scritte opere da J. Françaix, E. Denissov, T. Hosokawa,
N. Castiglioni, M. Trojahn, A. Reimann e P. Eötvös. Nel 2010 è stata insignita del “Chevalier des Arts et des Lettres” dal governo francese. Dal 1993 insegna alla Hochschule für Musik di Lubecca.

Alliage Quintett È uno degli ensemble di sassofoni e pianoforte più creativi ed acclamati in Europa. É stato fondato da D. Gauthier, primo professore di sassofono classico in Germania (Hochschule für Musik di Colonia), nonché leader dell’ensemble.
Oltre a diverse trasmissioni radiofoniche, l’ensemble ha finora pubblicato sei CD. Nel 2011 ha iniziato il suo viaggio fiabesco attraverso la Russia con lo “Schiaccianoci” di Tchaikovskij e “Shéhérazade” di Rimsky-Korsakov. In “Dancing Paris” viene catturato il fascino magico della musica a Parigi intorno al volgere del secolo scorso con opere di autori appositamente trascritte per il quintetto. Con questo CD ha ricevuto per la seconda volta il premio ECHO Klassik nel 2014.


Concerto sostenuto da Luisa Simoncini in ricordo di Ferdinando Rosset