Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
pec@fondazionebon.com

Biglietteria 2016/2017

Rinnovo abbonamenti: dal 12 al 21 ottobre ’16
Sottoscrizione nuovi abbonamenti: dal 24 ottobre ’16 fino al primo appuntamento di musica o prosa in cartellone

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

MUSICA
8.11.16, The Missing Link – Giovanni Sollima
1.2.17, Grigory Sokolov
5.5.17, Mario Brunello e Coro Fvg

Interi: € 25 – Ridotti: € 22 – Under18: € 10
18.11.16, Historie du Soldat
12.2.17, Omaggio a Yehued Menuhin
19.3.17, Pentaèdre
8.4.17, Binyamin String Quartet
27.4.17, Trio Bamberg

Interi: € 20 – Ridotti: € 17 – Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

PROSA
26.11.16, Un Prete Ruvido 
15.1.17, Tre Alberghi
27.1.17, Non c’è acqua più fresca
14.2.17, Come cavalli che dormono in piedi
25.3.17, Mio eroe

Interi: € 18  –  Ridotti: € 15  –  Under18: € 10
11.3.17, Fuga da Pigafetta
Interi: € 20  –  Ridotti: € 17  –  Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri / Talenti al Bon
Biglietto unico intero o ridotto € 5

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Conferenze

sabato 26 novembre, ore 5:00 pm / Teatro Luigi Bon

SENTIMENTO PAZZIA E GENIO CREATIVO
BRAHMS E LA FAMIGLIA SCHUMANNII incontro — Clara e Robert Schumann

Conferenze concerto a cura del M.° Ferdinando Mussutto

L’ascesa dell’attività concertistica di Clara
Il matrimonio con Robert e la pausa pianistica “forzata”
La pazzia e gli ultimi anni di Robert

Il tema scelto per questa nuova serie sarà “Sentimento, pazzia e genio creativo – Brahms e la famiglia Schumann”, un percorso che vedrà il pianista udinese impeganto enll’illustrare nell’illustrare le tappe fondamentali delle vite di Robert Schumann, di sua moglie Clara Wieck e di Johannes Brahms, tre personalità dominanti nel periodo del Romanticismo tedesco, le cui vicende si sono intrecciate tra amore, amicizie profonde e convinzioni musicali. Il racconto biografico, accanto alla lettura di alcune lettere, verrà corredato da alcune esecuzioni al pianoforte, che permetteranno di mettere in luce aspetti musicali peculiari nella scrittura pianistica dei brani eseguiti.

Nel secondo appuntamento Ferdinando Mussutto ripercorrerà le tappe più importanti della vita di Clara Wieck, dai primi anni di studio con il burbero padre, ai trionfi viennesi del 1837/38, al matrimonio con Robert Schumann, all’amicizia con Johannes Brahms. Si analizzerà anche l’importanza della pianista all’interno del panorama pianistico del secolo XIX, eseguendone alcune opere, come la Polacca dall’Op. 6, il “Souvenir de Vienne” Op. 9 e la Romanza Op. 21 n° 1.

Ferdinando Mussutto si è diplomato con il massimo dei voti in pianoforte all’età di 20 anni presso il Conservatorio di Udine. Si è perfezionato con i Maestri Rattalino, Lovato, D. Rivera, Fister, Porta e con il Trio di Parma. Nel 2001 ha portato a termine il corso di perfezionamento biennale con il m° Andrea Lucchesini ed i corsi di alto perfezionamento cameristico presso la Scuola di Musica del Trio di Trieste a Duino (TS), sotto la guida dei maestri De Rosa, Zanettovich, Jones e Bronzi, ottenendo il Diploma di Merito. E’ stato premiato in vari concorsi nazionali ed internazionali, sia solistici che cameristici. Si è esibito come solista e camerista in Italia, Austria, Germania, Belgio, Slovenia, Croazia, Spagna, Cina, Paraguay e Venezuela, riscuotendo ovunque consensi di pubblico e di critica. Ha collaborato con numerose realtà musicali del Triveneto e della Carinzia. Nel 2001 ha registrato due CD per la casa discografica RealSound di Udine, realizzando una prima incisione assoluta con opere cameristiche del compositore tedesco Arnold Schoendlinger (sonata per viola e pianoforte e seconda sonata per violino e pianoforte); nel 2005 ha registrato il Quartetto Op. 60 di J. Brahms per RAI Radio3, mentre nel 2007 ha partecipato alla registrazione live dei Carmina Burana con il Coro del FVG. E’ stato pianista collaboratore dei corsi di perfezionamento tenuti a Cividale del Friuli dal soprano Cecilia Fusco. Nel 2002 è risultato inoltre vincitore della selezione per pianisti collaboratori delle classi strumentali indetta dal Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (Treviso), presso il quale ha collaborato per un quadriennio, ricoprendo inoltre il ruolo di pianista accompagnatore ufficiale in concorsi lirici internazionali. Nel 2009 è stato invitato a tenere un masterclass pianistico presso la Escuela “O. Lopez” di Caracas, mentre nel 2010 gli è stato assegnato il premio “Carinthicum 2010” dall’Associazione Carinthia Artis (Koetschach, A). E’ uno dei fondatori dell’Ensemble “PIANO TWELVE”, una formazione composta da 12 pianisti che sta riscuotendo notevole successo. Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto protagonista assieme ad artisti internazionali tra i quali Annamaria Dell’Oste, Lucio Degani, Domenico Nordio, Marco Gerboni, il Quartetto Szabò e l’Ensemble Italiano di Sassofoni.