Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
pec@fondazionebon.com

Biglietteria 2016/2017

Rinnovo abbonamenti: dal 12 al 21 ottobre ’16
Sottoscrizione nuovi abbonamenti: dal 24 ottobre ’16 fino al primo appuntamento di musica o prosa in cartellone

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

MUSICA
8.11.16, The Missing Link – Giovanni Sollima
1.2.17, Grigory Sokolov
5.5.17, Mario Brunello e Coro Fvg

Interi: € 25 – Ridotti: € 22 – Under18: € 10
18.11.16, Historie du Soldat
12.2.17, Omaggio a Yehued Menuhin
19.3.17, Pentaèdre
8.4.17, Binyamin String Quartet
27.4.17, Trio Bamberg

Interi: € 20 – Ridotti: € 17 – Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

PROSA
26.11.16, Un Prete Ruvido 
15.1.17, Tre Alberghi
27.1.17, Non c’è acqua più fresca
14.2.17, Come cavalli che dormono in piedi
25.3.17, Mio eroe

Interi: € 18  –  Ridotti: € 15  –  Under18: € 10
11.3.17, Fuga da Pigafetta
Interi: € 20  –  Ridotti: € 17  –  Under18: € 10

Prenotazioni e acquisto biglietti: dal 2 novembre ’16

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri / Talenti al Bon
Biglietto unico intero o ridotto € 5

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Musica

venerdì 04 dicembre, ore 20:45 / Teatro Luigi Bon

SOLISTI DELL’OPERA ITALIANA

G. Verdi
La Forza del Destino Fantasia
Rigoletto Variazioni da Concerto
Aida Fantasia
Otello Ballabili
Luisa Miller Fantasia
La Traviata Fantasia da Concerto
I Vespri Siciliani Sinfonia

I Solisti dell’Opera Italiana, in questa nuova denominazione creata nei primi mesi del 2014, annoverano nelle loro fila alcuni tra i più affermati strumentisti del nostro Paese, selezionati tra le prime parti dell’Orchestra dell’Opera Italiana e di altre importanti orchestre italiane.
Le proposte artistiche dei Solisti sono soprattutto incentrate sulla musica classica italiana, specie quella appartenente ai più noti compositori del repertorio lirico del XIX secolo (Puccini, Rossini, Bellini, Donizetti, su tutti Giuseppe Verdi).
La passione per l’opera ne ha fatto degli specialisti nell’esecuzione di composizioni originali o trascritte per organici da camera, in grado di unire il repertorio classico alle romanze da salotto e ai divertissements ottocenteschi su temi tratti dall’opera.
I Solisti dell’Opera Italiana, in varie formazioni, si sono esibiti a Parma nelle prime tre edizioni della rassegna da camera “Musica in Circolo”, collaborando con strumentisti di assoluto prestigio come Andrea Lucchesini, Enrico Dindo e Francesco Manara.
L’originalità della formula, una selezionata formazione degli organici e la brillantezza delle esecuzioni proposte hanno fatto sì che i Solisti diventassero protagonisti del progetto internazionale Con Verdi nel Mondo, che ha visto il suo debutto l’8 maggio 2014 in Germania, presso la sede dell”’IIC” di Colonia; a seguire altri due concerti in Brasile, il 24 giugno presso il Teatro Sao Pedro di San Paolo e il 26 giugno presso l’Università Federale di Rio de Janeiro: entrambi gli appuntamenti erano inseriti in “Italia Na Copa”, contenitore degli eventi culturali del nostro Paese collaterali ai Campionati del mondo di calcio; poi due tappe in Scandinavia: il 30 ottobre presso l’Istituto Italiano di Cultura “Lerici” di Stoccolma e il 31 ottobre nel prestigioso Ny Carlsberg Glyptoteket di Copenaghen. Entrambe le sale da concerto hanno registrato nell’occasione il sold out con un pubblico in visibilio. Prossime tappe del progetto “Con Verdi nel Mondo”, vedranno i Solisti dell’Opera Italiana in tour a Helsinki, Bruxelles, Lussemburgo, La Coruña e Barcellona.