Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 11 al 23 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 26 ottobre al 6 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI
Dal 4 dicembre PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI solo per il concerto di Grigory Sokolov

MUSICA
Concerti del 13 novembre, 14 dicembre e 25 aprile intero € 25 – ridotto € 22 – under18 € 10

Concerti del 24 novembre, 21 gennaio, 19 febbraio, 9 marzo e 9 maggio intero € 20 – ridotto € 17 – under18 € 10

 

PROSA
Spettacolo del 20 dicembre intero € 20 – ridotto € 17 – under18 € 10

Spettacoli del 18 novembre, 10 dicembre, 18 gennaio, 24 febbraio e 20 marzo intero € 18 –ridotto € 15 – under18 € 10

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico intero o ridotto € 5

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero € 30, Ridotto € 25, Under 18 € 10
Prenotazioni e acquisto biglietti dal 4 dicembre

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Prosa

sabato 10 novembre, ore 20:45 / Auditorium Pagnacco

TUTTO SHAKESPEARE IN 90 MINUTI

ovvero la versione italiana
di The Complete Works of William Shakespeare (abridged)

di Adam Long 
con Zuzzurro & Gaspare 
regia di Paolo Valerio 
produzione A.ArtistiAssociati Fondazione 
Atlantide-Teatro Stabile Verona

Una sfida teatrale ai limiti dell’incredibile: come condensare l’opera omnia del bardo, 37 opere, in 90 minuti? Una geniale compagnia di drammaturghi/attori americani ci è riuscita. Dopo un interminabile successo a Londra, prima nei teatri off e in seguito per più di 10 anni al Criterion Theatre di Piccadilly Circus e tutt’ora in tour a 30 anni dal debutto, per la prima volta in Italia, lo spettacolo che diverte fino alle lacrime decine di migliaia di spettatori di tutto il mondo.

La versione italiana si affida a Zuzzurro & Gaspare, maestri della risata, che raccolgono l’ardua sfida affrontando l’opera con la loro ironia e il loro stile funambolico e paradossale, per un attesissimo debutto nella splendida e quanto mai perfetta cornice del festival shakespeariano del teatro romano di Verona.

Zuzzurro e Gaspare sono Andrea Brambilla (Varese 1946) e Antonino Formicola (Milano 1953). Conosciutisi nel 1976 al Refettorio, e passati entrambi per l’esperienza del Derby, storico cabaret milanese, esordiscono insieme nel 1977 formando con Marco Columbro e Barbara Marciano la Compagnia della Forca.
La coppia Zuzzurro e Gaspare nasce durante i provini per la trasmissione televisiva Non Stop: il primo prende il nome da un personaggio del film Il giudizio universale di De Sica, il secondo da quello del proprietario del locale in cui si svolgono i provini. Dopo i successi nel cabaret, dal 1995 entrano nel circuito teatrale, continuando ad alternare spettacoli comici a interpretazioni di testi, tra gli altri, di autori del calibro di Micheal Frayn, Neil Simon, Georges Feydeau e Anton Cechov.