Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 11 al 23 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 26 ottobre al 6 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI
Dal 4 dicembre PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI solo per il concerto di Grigory Sokolov

MUSICA
Concerti del 13 novembre, 14 dicembre e 25 aprile intero € 25 – ridotto € 22 – under18 € 10

Concerti del 24 novembre, 21 gennaio, 19 febbraio, 9 marzo e 9 maggio intero € 20 – ridotto € 17 – under18 € 10

 

PROSA
Spettacolo del 20 dicembre intero € 20 – ridotto € 17 – under18 € 10

Spettacoli del 18 novembre, 10 dicembre, 18 gennaio, 24 febbraio e 20 marzo intero € 18 –ridotto € 15 – under18 € 10

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico intero o ridotto € 5

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero € 30, Ridotto € 25, Under 18 € 10
Prenotazioni e acquisto biglietti dal 4 dicembre

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
intero € 150 – ridotto € 128

Abbonamenti Prosa
intero € 90 – ridotto € 75

Abbonamento musica + prosa 
intero € 215 – ridotto € 180

Riduzione per residenti Comune di Tavagnacco e Comune di Pagnacco, studenti universitari, circoli e associazioni convenzionate.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

NEWS

L’Orchestra Giovanile Alpina chiude la Stagione del Bon

Si conclude mercoledì 9 maggio alle ore 20.45 presso la Chiesa di San Francesco a Udine la stagione musicale della Fondazione Lui

Al Teatro Bon il Quintetto d’archi dei Berliner Philharmonicher con Claudio Mansutti

Prosegue, all’insegna degli ospiti di assoluto livello internazionale, la stagione musicale della Fondazione Luigi Bon. Il penul

Missus — L’ultima Battaglia

PER RICORDARE LA “FIESTE DE PATRIE DAL FRIÛL” 2018 PAR MEMOREÂ LA FIESTE DE PATRIE DAL FRIÛL 2018 Un invito a tutta

L’Osian Duo, domenica a Castellerio di Pagnacco

Proseguono, i concerti organizzati dalla Fondazione Bon, in collaborazione con il Comune di Pagnacco e con il sostegno della Regio

UTOYA Unica data in Friuli chiude la stagione di prosa del Bon

Colugna – Utoya è un’isola norvegese. A Utoya nel 2011 durante un campus organizzato dalla sezione giovanile del Part

Lo Stabat Mater di Pergolesi domenica alla Chiesa di Plaino

Dopo il grande successo ottenuto dall’Orchestra Giovanile Alpina e dal Coro del Friuli Venezia Giulia a febbraio, prosegue la ra

Zurich Ensemble al Bon 09 marzo e master class con Di Casola il 10 marzo

Prosegue, con grande successo di pubblico, la stagione musicale del Teatro della Fondazione Bon. Il prossimo appuntamento in carte

CARLO & GIORGIO al Bon di Colugna

Il penultimo appuntamento della stagione di prosa della Fondazione Bon, organizzata grazie all’Ert Fvg vedrà salire, sul palco

Claude Debussy al Bon di Colugna

Per celebrare il centenario dalla scomparsa di Claude Debussy, la stagione musicale della Fondazione Luigi Bon propone, lunedì 19

Tutto esaurito per Sokolov al Bon

Anche quest’anno, il concerto del pianista di fama mondiale Grigory Sokolov, in programma giovedì 08 febbraio alle ore 20.45 al

Zurich Ensemble al Bon 09 marzo e master class con Di Casola il 10 marzo

Prosegue, con grande successo di pubblico, la stagione musicale del Teatro della Fondazione Bon. Il prossimo appuntamento in cartellone, previsto per venerdì 09 marzo alle ore 20.45, vedrà l’esibizione del famoso Zurich Ensemble, trio italo-svizzero formato da Fabio Di Càsola al clarinetto, Alfredo Zamarra alla viola e Benjamin Engeli al pianoforte.

In programma, il trio di W. A. Mozart K 498, conosciuto come Trio dei Birilli, un aneddoto non verificato narra che il compositore salisburghese lo compose proprio mentre stava giocando una partita di birilli. A seguire la Sonata n. 2 op. 120 di Brahms per clarinetto e pianoforte, questo capolavoro della musica da camera appartiene all’estrema stagione creativa dell’autore. A seguire una composizione di Rebecca Clarke, forse la compositrice più attiva e stimata tra le due guerre mondiali. Preludio, allegro e pastorale è il titolo del brano per viola e clarinetto proposto per la serata. In conclusione ascolteremo il Trio op. 264 di Reinecke, compositore tedesco che iniziò a comporre in età molto precoce e la cui vena compositiva durò per tutta la vita fino alla morte dell’autore stesso.

Lo Zurich Ensemble nasce nel 2012 con lo scopo di riunire alcuni tra i più importanti musicisti solisti e cameristi in formazione che variano a seconda del repertorio. La versatilità di questo ensemble permette esecuzioni che vanno dal periodo classico al contemporaneo. Ne fanno parte per questa serata: Fabio Di Càsola vincitore a soli 23 anni del primo premio al concorso CIEM di Ginevra. Poco dopo è stato invitato in diversi festival internazionali, tra cui il Festival di Berlino sotto la guida di C. Abbado, il Festival Evian con M. Rostropovich e il Festival di Lockenhaus con G. Kremer. Ha inoltre vinto il Grand Prix Patek Philippe, il “Prix Suisse” per la Musica Contemporanea e il Concorso Internazionale di Musica Contemporanea di Stresa. Nel 1998 è stato “Musicista svizzero dell’anno”. Ha pubblicato due CD di musica da camera per la SONY, seguiti poi, nel 2009, da un CD orchestrale con opere per clarinetto di Weber. Di Casola che è uno tra i più importanti clarinettisti europei terrà una master class per studenti della nostra regione il giorno 10 marzo, le iscrizioni sono aperte (accompagnerà al pianoforte gli allievi il M.° Matteo Andri).

Alfredo Zamarra nella stagione 1995-96 è stato invitato dalla Gustav Mahler Orchestra come prima parte, suonando con C. Abbado e B. Haitink. Ha ricoperto Lo stesso ruolo nell’Orchestra da Camera Italiana su invito di S. Accardo. Attualmente è prima viola dell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia.

Benjamin Engeli è uno dei musicisti più versatili della sua generazione. Alla carriera da solista affianca quella di camerista e di docente nei principali paesi europei ma anche in Australia, India, Nord and Sud America. Come membro del Tecchler Trio, ha vinto il primo premio all’International ARD Music Competition a Monaco nel 2007 e si è esibito in sale prestigiose come il Concertgebouw Amsterdam, Konzerthaus Berlin, Wigmore Hall London, Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, Oriental Arts Center Shanghai, Konzerthaus di Vienna e Tonhalle di Zurigo.

​La stagione musicale della Fondazione Bon gode del sostegno della Regione Fvg, del Ministero per i Beni Culturali, del Comune di Tavagnacco, della Fondazione Friuli, e di numerosi sostenitori privati come la Banca di Cividale, Moroso, Feruglio Engineering, Ceam Energia srl, Fondo Rosset, e Studio Deriu.