Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 15 al 26 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI

Dal 2 al 9 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI

MUSICA
Concerti del 16 novembre, 28 novembre, 12 gennaio, 19 marzo, 15 maggio Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €

Concerti del 25 febbraio, 9 aprile Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

Concerti del 9 dicembre fuori abbonamento Intero 20 € — Ridotto 5 €

 

PROSA
Spettacoli del 20 novembre, 14 dicembre, 26 gennaio, 15 Feb, 11 marzo Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €
Spettacolo del 10 gennaio Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico 5 €

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero 30€, Ridotto 25€, Studenti 15€, Under18 5€

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
Intero 110 € — Ridotto 90 €

Abbonamenti Prosa
Intero 90 € — Ridotto 75 €

Abbonamento musica + prosa 
Intero 180 € — Ridotto 150 €

Riduzioni
Ridotto Residenti nei Comuni di Tavagnacco e Pagnacco, soci e allievi della Fondazione, soci e correntisti della Banca di Cividale.
Studenti Studenti under 26 anni di ogni ordine e grado, accompagnatore under 18.
18app e Carta del Docente
È possibile usare i buoni di 18app e della Carta del docente per acquistare biglietti singoli e abbonamenti.
Per velocizzare le operazioni in caso di acquisti in biglietteria è importante arrivare con il buono spesa già pronto.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Anna Maria Dell’oste

Spettacoli a cui ha partecipato

Nata a Udine, Annamaria Dell’Oste ha studiato presso il Conservatorio “J. Tomadini” della sua città, diplomandosi, in seguito presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida di Jenny Anvelt. In segutio ha seguito i corsi di interpretazione e stile tenuti dal soprano Renata Scotto. Nell’aprile del 1996 vince il primo premio al Concorso Internazionale “Ferruccio Tagliavini” svoltosi a Deutschlandsberg in Austria. Sin dal suo debutto al Teatro alla Scala, avvenuto nel 1994 con l’Incoronazione di Poppea di Monteverdi (Virtù, Damigella; dir. M.° Alberto Zedda), Annamaria Dell’Oste ha dimostrato spiccate doti vocali e di attrice che ne fanno, oggi, un artista tra le più affermati della sua generazione. Nelle passate stagioni è stata acclamata interprete ne L’elisir d’amore al Teatro Comunale di Bologna, al Teatro dell’opera di Roma, alla Staatsoper di Vienna, al Staatsoper di Berlino, a Tenerife e al Teatro Sao Carlos di Lisbona, Bohème alla Deutsche Oper di Berlino e al Festival di Orange al fianco di Roberto Alagna e Angela Gheorghiu, Traviata al Teatro Bellini di Catania e al Teatro Sao Carlos di Lisbona, L’enfant et les sortilèges e Die Zauberflöte ( regina della notte) al Teatro Liceu di Barcellona, Lucia di Lammermoor a Bari, Capriccio (cantante italiana) all’Opéra National de Paris, Il trionfo delle belle al Rossini Opera Festival, Die Fledermaus (Adele) al Teatro dell’Opera di Roma e Medea a Lisbona, Toulouse e Chatelet di Parigi. Ha appena debuttato con grande successo ne La rondine (Lisette) alla Royal Opera House – Covent Garden di Londra replicando la stessa produzione a Toulouse e Chatelet di Parigi. Di rilievo, inoltre, i debutti al Teatro Carlo Felice di Genova nel ruolo della Regina della notte in Die Zauberflöte ed al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino nel Entführung aus dem Serail sotto la direzione del M.° Zubin Mehta, nonché gli esordi nel ruolo di Oscar in Un ballo in maschera al Teatro dell’Opera di Roma e nel ruolo di Musetta nella Bohème a Cagliari, Modena, Piacenza e Ferrara. Si ricordano, inoltre, le interpretazioni di Adina ovvero il Califfo di Bagdad al Teatro Sao Carlos di Lisbona , Les contes d’Hoffmann (Olympia) all’Opernhaus di Zurigo e Les dialogues des Carmélites al Teatro Verdi di Trieste e al Teatro Bellini Di Catania.
Il suo repertorio comprende, inoltre, la prima esecuzione assoluta di Outis di Berio (Teatro alla Scala, regia Graham Vick) Armide di Gluck (Teatro alla Scala, direzione del M.° Riccardo Muti, regia di Pierluigi Pizzi), Konstanze in Die Entführung aus dem Serail (Parma), Il barbiere di Siviglia di Paisiello, Don Carlo e La cambiale di matrimonio (Trieste), L’italiana in Algeri (Parma, Modena, Ferrara e Piacenza), Don Pasquale (Bologna), Les contes d’Hoffmann (Vienna), Così fan tutte (Bologna, Santiago del Chile), La serva padrona, La Cenerentola (Roma), L’italiana in Algeri (Amsterdam), Der Rosenkavalier (Trieste), La Juive e Don Giovanni (Tel Aviv), A Midsummer Night’s Dream (Palermo), Fantasma di Canterville (Modena), Werther (Lecce).
In ambito concertistico, nelle ultime stagioni, si è esibita con l’Associazione Arena Sferisterio di Macerata in Exsultate Jubilate di Mozart, al Teatro Valli di Reggio Emilia in un Oratorio di Scarlatti, in un recital a Pechino con Lu Jia, nei Carmina Burana e in Vesperae Solemnes de Confessore al Teatro Comunale di Bologna. Ha, inoltre, preso parte quale solista in concerti al Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro Massimo Bellini di Catania (arie belliniane), al Teatro dell’Opera di Roma (Cantate di Bach), a Firenze (Missa in tempore belli sotto la direzione del maestro Zubin Metha) ed a Vienna (con il Giardino Armonico; musiche di Hasse e Pergolesi). È stata, inoltre, interprete dei Carmina Burana al Teatro Lirico di Cagliari ed a Roma con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, dove ha inoltre riscosso numerosi consensi per l’interpretazione de Il Paradiso e la Peri, sotto la direzione del M.° Sawallish. Ha, inoltre, eseguito il Requiem KV 626 di Mozart al Teatro Regio di Parma accompagnata dall’Orchestra Arturo Toscanini diretta dal M.° Gandolfi, il Requiem di Donizetti all’Opera di Roma, Bajazet di Vivaldi con Fabio Biondi a Istambul, Stabat Mater di Pergolesi a Potsdam. È tornata all’Accademia di Santa Cecilia per le interpretazioni del Gloria di Vivaldi, del Requiem di Mozart diretto dal M.° Myung Whun-Chung , nonché a Parigi per l’acclamata performance con L’Ensemble Intercontemporain in Improvisations I e II di Pierre Boulez. Ha recentemente eseguito lo Stabat Mater di Pergolesi in tournee con l’Orchestra della Toscana diretta dal M.° Hogwood
Tra gli impegni delle ultime stagioni si annoverano Medea e La Rondine al Théâtre du Capitole di Toulouse e al Theatre du Chatelet di Parigi, La Scala di Seta alla Deutsche Oper di Berlino diretta dal M.° Zedda, Bohème al Festival di Orange, il concerto all’Arena di Verona al fianco di Andrea Bocelli (dir. M.° Steven Mercurio).
È reduce dagli acclamati successi al Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles ne Il viaggio a Reims, a Città del Messico nel Rigoletto (tournèe del Teatro Regio di Parma), nel Die Entführung aus dem Serail al Teatro Massimo di Palermo e al Teatro Verdi di Trieste e di una esecuzione in prima mondiale dell’opera appena riscoperta di Ramon Carnicer il Dissoluto punito presso il Teatro Rosalia di La Coruna sotto la prestigiosa direzione del Maestro Alberto Zedda. Successivamente è stata acclamata protagonista del Barbiere di Siviglia di Paisiello al teatro Degli Arcimboldi a Milano con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali e recentemente ha inaugurato la stagione concertistica dei Pomeriggi Musicali eseguendo il Davidde Penitente di Mozart K 469 diretta dal maestro Antonello Manacorda.
Recentissimi i successi con la sua “grande, entusiasmante ed autentica Gilda”, cosi’ definita dalla critica francese, nel Rigoletto al Theâtre du Capitole di Toulouse, era Adina nell’Elisir d’Amore che ha chiuso le recite del 2006 allo Staatsoper di Berlino. Il 2007 e’ iniziato con il Gran Gala’ di Strauss e la Rondine in versione concertata all’Accademia di Santa Cecilia diretta dal maestro Antonio Pappano e successivamente si è esibita al Teatro Politeama Greco di Lecce in una nuova produzione di Rosenkavalier di R.Strauss nel ruolo di Sophie e nella Lucia di Lammermoor nel ruolo di Lucia riscuotendo un notevole successo di pubblico e critica.
Il cartellone dei suoi prossimi impegni annovera una nuova produzione dell’opera “Die Vogel” di W.Braunfels al Teatro Lirico di Cagliari, Rigoletto presso il Teatro Regio di Torino, Medea (Glauce) d’eccezione per ricordare l’ultima opera della divina Callas, nell’anfiteatro greco Epidaurus (Atene) in occasione del 30 anniversario della morte della Divina, una nuova produzione di Racconti di Hoffmann per i Festivales di Santander, Peralada, Sant Sebastien in Spagna e Don Pasquale al Teatro di Santa Cruz a Tenerife.