Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 15 al 26 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI

Dal 2 al 9 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI

MUSICA
Concerti del 16 novembre, 28 novembre, 12 gennaio, 19 marzo, 15 maggio Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €

Concerti del 25 febbraio, 9 aprile Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

Concerti del 9 dicembre fuori abbonamento Intero 20 € — Ridotto 5 €

 

PROSA
Spettacoli del 20 novembre, 14 dicembre, 26 gennaio, 15 Feb, 11 marzo Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €
Spettacolo del 10 gennaio Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico 5 €

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero 30€, Ridotto 25€, Studenti 15€, Under18 5€

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
Intero 110 € — Ridotto 90 €

Abbonamenti Prosa
Intero 90 € — Ridotto 75 €

Abbonamento musica + prosa 
Intero 180 € — Ridotto 150 €

Riduzioni
Ridotto Residenti nei Comuni di Tavagnacco e Pagnacco, soci e allievi della Fondazione, soci e correntisti della Banca di Cividale.
Studenti Studenti under 26 anni di ogni ordine e grado, accompagnatore under 18.
18app e Carta del Docente
È possibile usare i buoni di 18app e della Carta del docente per acquistare biglietti singoli e abbonamenti.
Per velocizzare le operazioni in caso di acquisti in biglietteria è importante arrivare con il buono spesa già pronto.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Domeniche al Bon

domenica 21 febbraio 2010, ore 16:00 / Teatro Luigi Bon

JESUS CE SCANDUL

C.T. LIS ANFORIS di Bagnaria Arsa
regia di Marco Zamò
scritto e diretto da Renato Sclauzero

Personaggi ed interpreti
Giacomo Vidulich — BEPO
Cinzia Ioan — CATINE
Paolo Ganis — BEPINO
Giorgio Scozziero — GIGI GAMELE
Raffaele Rampino — PAMPURIO
Daniele Fedele — PIERO
Claudio Virginio — TECNICO LUCI
Loris Narduzzi — TECNICO AUDIO
Claudio Virginio — AL MUINI
Luca Colussi — AL PLEVAN
Manuela Tortolo — RAMMENTATRICE
Mariarosa Margarit — ORTENSIE
Mariaclara Tesan — MARIE FRASORIE
Gabriella Ferigutti — POLONIE
Ilenia Robino — CRISTINA

Note di Regia
Separazioni, divorzi, abbandoni. Sono il filo conduttore di questa brillante commedia. E’ una lucida
e amara incursione nei problemi della famiglia durante gli anni ’50, quando queste problematiche
erano uno “scandalo”. Il lavoro si snoda attraverso una serie di situazioni esilaranti nelle
quali i personaggi, nel cercare di porre rimedio a queste vicende, ci fanno rientrare dritti ai nostri tempi.

La Compagnia nasce a metà degli anni Settanta grazie ad un gruppo di giovani dilettanti, ma pieni di amore per il teatro. Nel 1987, dopo 11 anni di grandi successi, viene ufficialmente fondata prendendo il nome che tutti conosciamo: “Lis Anforis”. Tale nome è nato in seguito ad importanti ritrovamenti storici di epoca romana nel nostro paese, tra i quali anche un’antica fornace ove si producevano, appunto, anfore. Molte sono state le commedie brillanti e farse in lingua friulana messe in scena e presentate in tutto il nostro Friuli. Ricordiamo “Amôr in canoniche”, “Napoleôns tal Cormôr”, “Une sblancjade di Pasche”, “Lis fuessis da strîs”, il “Diaul a colôrs” e “La buine vite” di Lelo Cjanton, “Le masarie dal plevàn” di Romeo Battistig; e come dimenticare “La donna volubile” di Carlo Goldoni, in dialetto veneziano.
La compagnia inoltre, in collaborazione con il Gruppo Giovanile di Sevegliano, ha presentato anche tre Musical: il primo nel 1991 intitolato “Uomo chi sei?” completamente scritto (testi e musiche) dal Gruppo Giovanile. Durante il 1999 la compagnia, coinvolgendo gli adolescenti del paese, mette in scena il musical “Liberi, liberi” di T. Lasconi, ideato e scritto proprio per i ragazzi per avvicinarli al mondo del teatro, della musica, ma soprattutto per stare insieme. Nel 2001, viene realizzato il musical “Nell’isola della felicità” con un cast di circa 50 persone; tra i vari paesi in cui è stato presentato ricordiamo il parco della basilica di Aquileia ed il teatro Concordia di Pordenone. Molte sono le opere scritte, ispirate o tradotte/riadattate dal nostro regista ed attore di “vecchia data” Renato Sclauzero; ricordiamo “Berto Lumaca trasporti rapidi S.n.c.”, un lavoro che ci ha seguiti per ben 12 anni, e poi anche “Quant che ‘a son màse bês” e “Diu nus vuardi dai meracui”. Durante la Settimana Santa del 2003 è stato proposto al pubblico un insieme di quattro atti unici drammatici, adattati dalla compagnia, sul tema della vita e della morte. Nel dicembre del 2004 è stato presentato al pubblico “Tignì dûr a cost di murì”, anch’esso scritto da Renato Sclauzero, ma con la regia di Francesco Accomando
grazie al quale il gruppo ha potuto “scuelarsi” un po’. A continuare la lunga serie di testi di Renato Sclauzero ricordiamo anche “Gìnars e madonis” e “Al Feragost di Gilde”. Nel 2008 è stato presentato un lavoro in triestino, di Roberto Damiani, accolto positivamente anche dal pubblico friulano grazie alla sua
originalità. Agli inizi del 2009 tutta la compagnia ha partecipato ad un corso di recitazione organizzato internamente e tenuto dal regista Luca Zalateu al quale va un nostro personale “Grazie!”. Ed eccoci al nuovo lavoro con il quale ritorniamo alla nostra classica, bella e divertente commedia in friulano proponendo l’ultimo nato in casa Sclauzero: “Jesus ce scandul!!”, una commedia brillante, dinamica, frenetica, piena di colpi di scena dove il nostro pubblico non avrà sicuramente il tempo di annoiarsi.