Segreteria

Fondazione Luigi Bon
Via Patrioti, 29
33010 Colugna di Tavagnacco (UD)
T 0432 543049 – F 0432 410706
info@fondazionebon.com
info@pec.fondazionebon.com

Biglietteria 2017/2018

RINNOVO ABBONAMENTI
Dal 15 al 26 ottobre RINNOVO ABBONAMENTI

Dal 2 al 9 novembre SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI

ORARIO BIGLIETTERIA

dal lunedì al venerdì
dalle 15.00 alle 18.30.

Le sere di spettacolo la biglietteria del teatro dove si svolge la rappresentazione apre 45 minuti prima dell’inizio.

 

Prezzi Spettacoli

Dal 7 novembre
PRENOTAZIONI E ACQUISTO BIGLIETTI

MUSICA
Concerti del 16 novembre, 28 novembre, 12 gennaio, 19 marzo, 15 maggio Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €

Concerti del 25 febbraio, 9 aprile Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

Concerti del 9 dicembre fuori abbonamento Intero 20 € — Ridotto 5 €

 

PROSA
Spettacoli del 20 novembre, 14 dicembre, 26 gennaio, 15 Feb, 11 marzo Intero 18 € — Ridotto 15 € — Studenti 10 € — Under18 5 €
Spettacolo del 10 gennaio Intero 20 € — Ridotto 17 € — Studenti 12 € — Under18 5 €

 

DOMENICHE AL BON
Invit a teatri
Biglietto unico 5 €

 

GRIGORY SOKOLOV pianoforte
8 febbraio ’18
CONCERTO FUORI ABBONAMENTO
Intero 30€, Ridotto 25€, Studenti 15€, Under18 5€

Abbonamenti

Abbonamenti Musica
Intero 110 € — Ridotto 90 €

Abbonamenti Prosa
Intero 90 € — Ridotto 75 €

Abbonamento musica + prosa 
Intero 180 € — Ridotto 150 €

Riduzioni
Ridotto Residenti nei Comuni di Tavagnacco e Pagnacco, soci e allievi della Fondazione, soci e correntisti della Banca di Cividale.
Studenti Studenti under 26 anni di ogni ordine e grado, accompagnatore under 18.
18app e Carta del Docente
È possibile usare i buoni di 18app e della Carta del docente per acquistare biglietti singoli e abbonamenti.
Per velocizzare le operazioni in caso di acquisti in biglietteria è importante arrivare con il buono spesa già pronto.

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Classica

sabato 18 settembre 2010, ore /

STAGIONE 2010 — 2011

stagione 2010 — 2011

Questa, che si aprirà nelle prossime settimane alla Fondazione Bon, è la settima stagione di teatro, di musica e di altri eventi culturali che mi onoro di presentare da sindaco del Comune di Tavagnacco. Sette stagioni emozionanti per l’alta qualità degli spettacoli, apprezzati da un pubblico di intenditori, tra cui non pochi giovani. Un susseguirsi di suggestive atmosfere che coinvolgono coralmente spettatori, attori, musicisti. Anche l’imminente stagione sarà sostenuta in modo convinto dal Comune che ha rinnovato con la Fondazione Bon la convenzione che prevede anche attività pomeridiane di formazione, musicali, coreutiche e un qualificato programma di educazione musicale che verrà attuato da esperti nelle scuole del Comune.
Gli anziani e i bambini potranno ancora godere, nella bella sala di Colugna, della speciale sezione di spettacoli domenicali pomeridiani. Tutti i residenti usufruiranno di sconti negli abbonamenti. La Fondazione Luigi Bon, con la sua attività ultracentenaria, in passato si è impegnata anche nella formazione professionale dei ceti popolari, accostandoli anche alla pratica di molteplici espressioni artistiche per altro inaccessibili. Al presente, la Fondazione aggiorna le sue attività, le adatta alle nuove sensibilità, ma mantiene fermo l’obiettivo di educare e di divertire attraverso esperienze culturali ed artistiche di grande qualità.
Da ricordare infine il prezioso supporto dello staff del Bon all’orchestra sinfonica regionale, che ora grazie anche a questo sostegno può guardare al futuro con meno incertezze.
Il raggiungimento di queste ragguardevoli mete lo si deve al lavoro appassionato ed intelligente dei responsabili della Fondazione.
A loro va il sentito grazie di tutta la comunità di Tavagnacco.

Mario Pezzetta
Sindaco
Comune di Tavagnacco


La Fondazione Bon di Tavagnacco è uno dei punti di riferimento per l’attività musicale e teatrale della nostra regione già da molto tempo. Nel corso degli anni la Fondazione ha affinato la sua competenza attraverso l’organizzazione di eventi di alto valore musicale e di grande impatto popolare. Questi due aspetti – la qualità dell’offerta artistica e l’interesse della gente per quanto proposto – costituiscono i più importanti elementi nella valutazione dell’ente locale laddove deve progettare attività culturali.
La collaborazione tra Amministrazione comunale di Pagnacco e Fondazione Bon è in linea di continuità con le programmazioni delle precedenti Amministrazioni, tuttavia credo che oggi ci sia qualcosa di più che una semplice continuità, in quanto il rapporto tra l’Assessorato alla cultura di Pagnacco e la Fondazione Bon ha fatto un ulteriore salto di qualità attraverso una gestione condivisa degli eventi nel nostro Auditorium.
In un periodo di ristrettezze economiche è importante che il Comune sappia selezionare spettacoli e interventi che al tempo stesso siano di qualità e compatibili con i difficili equilibri di bilancio comunali. In questo senso devo riconoscere alla Fondazione Bon una grande sensibilità, che ha permesso al Comune di raggiungere tutti e due gli obiettivi.
La Fondazione Bon è di Tavagnacco, ma credo si debba sottolineare come il rapporto con Pagnacco permetta ad una Fondazione di un Comune comunque più piccolo del capoluogo di utilizzare al meglio un impianto pubblico di grande valore anche per una comunità più ampia di quella di Pagnacco. In questo modo è possibile ampliare il raggio d’azione della Fondazione utilizzando un eccezionale impianto.
Poiché l’offerta musicale sarà come sempre di altissimo livello, anche l’offerta organizzativa dovrà esserlo, perché noi vogliamo che l’Auditorium sia un contenitore pieno non di tante cose, ma solo di cose di qualità.
Il rapporto tra la Fondazione Bon e l’Amministrazione comunale di Pagnacco è destinato a continuare a lungo, in una sfida comune per tenere alta l’attenzione culturale e valorizzare una proposta musicale e teatrale importante tanto per noi quanto per la Fondazione.

Annalisa Filipponi
Vicesindaco – Assessore alla cultura
Comune di Pagnacco


LogoTavagnacco LogoRegione LogoPagnacco LogoProvincia

 

logoCrup

in collaborazione con

LogoErtLogoUniv